Anonymous, attacco hacker al sito del governo italiano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Anonymous, attacco hacker al sito del governo italiano

Messaggio Da °°ganger°° il Dom 15 Gen 2012, 12:01


La rete di hacker più celebre su internet, Anonymous, è tornata a “colpire”. E questa volta l’obiettivo dell’ultima “azione” sono stati proprio alcuni siti appartenenti al nostro paese, ossia all’Italia.
O meglio, portali che hanno a che fare con il governo italiano. Il sito principale preso di mira dagli hacktivisti in questione è stato il portale “italia.gov.it”.
Nella giornata di ieri, giovedì 12 gennaio 2012, i pirati del web in questione sono infatti riusciti a mandare offline il sito che fa riferimento al governo italiano.
Un attacco che è quindi “riuscito” nel suo intento, ossia quello di sovraccaricare i server del portale per “bloccare” temporaneamente l’accesso a tale spazio internet.
Nell’azione compiuta non sarebbero state però effettuate violazioni di contenuti o furti di dati sensibili eventualmente presenti nel portale “target” dell’attacco.
Si è trattato quindi di un’operazione “dimostrativa”, la quale è stata preceduta poco prima da un apposito comunicato, da parte di Anonymous, comparso, come spesso accade in questi casi, su Pastebin. Accanto al comunicato, anche un video apposito, pubblicato su Youtube e relativo alla questione.
Stando a quanto trapelato, l’azione compiuta ieri rientrerebbe all’interno del programma denominato “Operation Italy”, il quale già in passato aveva dato vita ad altre “operazioni” simili da parte degli hactivisti.

Questo il testo integrale dell’annuncio con il quale gli hacker di Anonymous hanno preannunciato la loro “azione” e i motivi alla base del gesto messo in pratica di lì a poco:

“All’attenzione dei cittadini del mondo:
A distanza di quasi un anno dall’ultimo attacco contro il Governo, siamo tornati.
Demos crazia veniva chiamata nella lontana Grecia.
Siamo vissuti nella convinzione di vivere in una democrazia e che in quanto cittadini fosse nostro diritto e dovere cooperare per renderla migliore. Perchè LIBERTA’ è Partecipazione. Il nuovo governo si è presentato con l’aspetto frigido di chi non avendo mai praticato la politica dovrebbe risultare esente dalle tentazioni che noi italiani ben conosciamo. Sventolando parole a lungo agognate quali equità, giustizia sociale e rigore. Ebbene di queste non s’è ancora vista l’ombra, escluso il contegno con cui vi presentate ai media. Sappiate che siete sotto osservazione da più parti, e che non basteranno quattro buoni propositi.
Le banche e gli speculatori hanno causato la crisi finanziaria e ora uomini di queste associazioni a delinquere di stampo finanziario sono stati piazzati a capo dei governi per risolvere il problema da loro stessi generato.
Vogliamo dare un segnale affinchè tutti i buoni propositi e le promesse di equità sociale vengano mantenute e affinchè si restauri la democrazia parlamentare, sostituita attualmente da una gerontocrazia di banchieri.
Media sempre più invasivi ci hanno resi succubi del potere, plagiando le nostre famiglie, rendendoci sempre più spettatori e meno partecipi nella presa di decisioni di interesse pubblico. Anonymous e tutti i cittadini liberi e consapevoli non resteranno a guardare.
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo una legione.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
ASPETTATECI!”



¸¸¸¸¸¸.·´¯)ganger(¯`·.¸¸¸¸¸¸
avatar
°°ganger°°
»T®usted«
»T®usted«

Popolarita' nel Forum : Grande Rispetto
Maschile
Numero di messaggi : 774
Punti : 34568
Reputazione : 23
Data d'iscrizione : 04.05.08

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum