Berlusconi jr: ''Investimenti sui canali free. Rapporti di buon vicinato con Sky''...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Berlusconi jr: ''Investimenti sui canali free. Rapporti di buon vicinato con Sky''...

Messaggio Da THE_HUNTER il Mar 07 Mag 2013, 22:02


ASCOLTI CANALI TEMATICI
- Se la pubblicita' sulle reti generaliste Mediaset e' in forte difficolta', quella sui canali tematici digitali (Iris, Boing, La5, Italia2, Mediaset extra ecc.) e' in controtendenza con un incremento di oltre il 10% nei primi quattro mesi dell'anno rispetto al 2012.
L'indicazione e' arrivata dai manager del gruppo tv nel corso di un evento dedicato ai canali tematici free. "Sui tematici - ha detto il vicepresidente Pier Silvio Berlusconi -l'andamento e' in netta controtendenza rispetto ai generalisti. Nei primi quattro mesi c'e' un incremento superiore alle due cifre percentuali". Se complessivamente i nuovi canali digitali in Italia sono passati da ascolti del 10.3% nel 2009 al 25% nel 2013, quelli tematici di Mediaset puntano a salire dall'attuale 6% all'8% in tempi brevi: "Entro l'anno vogliamo aumentare di due punti la quota di ascolti dei tematici - ha precisato il direttore generale dei contenuti Alessandro Salem - Ora siamo al 6% e vogliamo arrivare a un terzo degli ascolti del mercato digitale tematico free"
LE NOVITA IN ARRIVO - Scendendo nel dettaglio della nuova offerta di Mediaset, il vice direttore dei Contenuti, Federico Di Chio, ha sottolineato che “le novita’ partiranno dal prossimo 13 maggio. Iris ci sta dando enormi soddisfazioni, e’ un canale di grande qualita’ e con un target di pregio. Vogliamo aprire una linea di approvvigionamento ad hoc. Per quanto riguarda La5, invece, stiamo lavorando sull’autoprodotto e contemporaneamente ad un progressivo affiancamento con Canle 5. Su La5, 4 serate su 7 avranno dei prodotti originali. Anche per Italia2 lavoreremo sull’autoprodotto e sull’area dello sport, non solo quello tradizionale. 4 serate su 7 avranno un prodotto originale. Infine dal 1° giugno partira’ il nuovo canale Top Crime, che occupera’ la posizione 39. I motivi che ci hanno spinto a dare vita a questo nuovo canale sono essenzialmente tre. Il primo e’ che quello crime e’ il genere di maggior successo tra le reti tematiche del mondo; e’ anche un genere assente nel bouquet delle reti free Mediaset e perche’ si rivolge a un pubblico centrale 45-64) e pregiato difficile da conquistare”. “Se faremo bene questo canale”, ha aggiunto Di Chio, “potremo andare a pescare nei bacini di Rai e Sky”. Secondo il vicepresidente di Mediaset, Piersilvio Berlusconi, “questa scelta e’ indice di un atteggiamento coraggioso”.RACCOLTA PUBBLICITARIA - La crescita, in termini di raccolta pubblicitaria sui canali tematici di Mediaset «nei primi quattro mesi del 2013 e anche all'inizio di maggio è stata superiore alle due cifre». Lo ha dichiarato ilVicepresidente di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, a margine di un incontro con la stampa per presentare i nuovi investimenti sui canali free e per annunciare un nuovo canale 'Top Crime' in onda dal primo di giugno
INTERESSE PER MTV - "Se ci pagano per prenderla come hanno fatto con La7.....No, non siamo interessati". Cosi' il vice presidente di Mediaset, Piersilvio Berlusconi, ha risposto,
durante una conferenza stampa, a chi gli chiedeva se il Biscione fosse interessato ad acquistare il canale televisivo Mtv. "Penso che canali cosi' tanto tematici", alla luce dello sviluppo di Internet, "fanno fatica" a sopravvivere. "Certo il canale numero 8 e' una posizione importante ma non ci abbiamo neanche pensato anche a fronte di quanto successo con i rumors di un nostro interessamento per La7", ha aggiunto Berlusconi.

RAPPORTI CON SKY - Dopo anni «di concorrenza esagerata» Mediaset e Sky hanno ripreso rapporti «di buon vicinato».
È quanto ha dichiarato Pier Silvio Berlusconi a margine della presentazione di una nuova rete tematica e di 15 produzioni originali su La5 e Italia2. «La concorrenza va bene -ha precisato il vicepresidente di Mediaset - ma farsi male no». Quindi, dopo un lungo periodo di 'guerra' «è normale che due imprenditori si siano parlati e si sia tornati a rapporti di buon vicinato, anche se sempre concorrenziali. Eravamo arrivati a livelli di concorrenza davvero esagerati - ha aggiunto - va beh essere concorrenti, ma dopo essersi farsi continuamente dei dispetti e fin troppo del male era inevitabile che i due imprenditori si incontrassero e trovassero il modo di convivere pur da concorrenti». A chi gli chiedeva se ci fossero allo studio degli accordi tra il Biscione e Sky, Berlusconi ha precisato che "se si trovano delle intese per la riduzione dei costi o per le produzioni in comune, perche' no. Ma non c'e' nulla sul tavolo per ora".


EVENTUALI CESSIONI
- "Siamo stati contattati da 2-3 operatori del monto televisivo internazionale. Non c'e' nessuna intenzione o voglia di partnership che arrivino da noi, ma non escludiamo nulla. Se arriva" un'opportunita' "perche' no, ma sempre come forma di partnership".
SISTEMA MEDIASET - Riferendosi poi all’eventuale concorrenza con il segmento pay tv, ha precisato che “stiamo lavorando a questo ’sistema Mediaset’ da anni. Pensiamo che per affrontare il mercato oggi, un editore come noi deve essere presente ovunque e lo abbiamo fatto. Siamo molto soddisfatti anche di Mediaset Premium che nel primo trimestre ha registrato ricavi superiori al 10%”.
PROGETTO INFINITY - “In autunno, prima di Natale”, ha concluso Berlusconi, “lanceremo una nuova offerta per la pay tv che sara’ slegata dagli abbonamenti Premium. Dara’ la possibilita’ a chiunque di fruire di un magazzino infinito di telefilm e film. Proprio per questo noi lo chiamiamo ‘Progetto Infinity’. Il nostro modello e’ Netflix. Vogliamo replicare il Italia quanto Netflix fa in Usa”. Il progetto potrebbe essere varato tra l’autunno e fine anno e rientra nel lavoro di cambiamento di strategia che sta operando il gruppo televisivo diversificando le offerte tra tv generalista, a pagamento, free e via Internet.BALOTELLI - Il milanista Mario Balotelli testimonial per una nuova legge sulla cittadinanza sarebbe «una ottima idea».
Lo ha affermato Pier Silvio Berlusconi a margine della presentazione dell'offerta dei canali free di Mediaset. Rispondendo ad una domanda sul calciatore e sull'eventualità che possa diventare testimonial sull'integrazione, il vice presidente di Mediaset ha aggiunto:
«ottima idea, potrebbe servire anche a lui per maturare»


Digitalsat



:.-^-.:SeCuRyTy:.-^-.:

avatar
THE_HUNTER
»Global Moderatore«
»Global Moderatore«

Popolarita' nel Forum : Grande Rispetto
Maschile
Numero di messaggi : 1225
Età : 46
Località : Around the world
Punti : 138593
Reputazione : 62
Data d'iscrizione : 09.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum