Condannato un uomo di Resuttano. Nascondeva fucile e cartucce tra la paglia.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

170715

Messaggio 

Condannato un uomo di Resuttano. Nascondeva fucile e cartucce tra la paglia.





Confermati gli arresti domiciliari per un uomo, Salvatore Di Prima, originario di Resuttano, fermato per ricettazione e detenzione abusiva di armi.
La notifica della sentenza definitiva emessa dalla corte di cassazione di Termini Imerese, della durata di a 2 anni e 4 mesi da scontare nel proprio domicilio, è stata recapitata nella casa dell’uomo di 74 anni.
Di Prima, infatti, era stato arrestato durante le operazione “Enclave” condotta dai militari di Caltanissetta lo scorso novembre. Durante una perquisizione nei capannoni di proprietà del condannato era stato trovato, nascosto tra la paglia, un sacco che conteneva una doppietta pronta all’uso e 22 cartucce di calibro 22. Da un controllo è emerso che il fucile ritrovato proveniva da un furto.

FONTE seguonews.it


:.-^-.:SeCuRyTy:.-^-.:

avatar
THE_HUNTER
»Global Moderatore«
»Global Moderatore«

Popolarita' nel Forum : Grande Rispetto
Maschile
Numero di messaggi : 1225
Età : 46
Località : Around the world
Punti : 137963
Reputazione : 62
Data d'iscrizione : 09.11.08

Tornare in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividere questo articolo su : Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

Condannato un uomo di Resuttano. Nascondeva fucile e cartucce tra la paglia. :: Commenti

avatar

Messaggio il Ven 17 Lug 2015, 18:48 Da THE_HUNTER

A Resuttano, i carabinieri della locale stazione hanno notificato l’ordine di esecuzione penale (condannato in espiazione pena in regime di arresti domiciliari) emesso dal tribunale di Termini Imerese a Salvatore Di Prima, 74 anni, condannato con sentenza
definitiva del 16/06/2015 della Corte Suprema di Cassazione a 2 anni e 4 mesi che scontera’ in regime di arresti domiciliari. Di Prima si trovava già agli arresti domiciliari, perchè tratto in arresto dai carabinieri della compagnia di Caltanissetta nell’ambito della prima fase dell’operazione denominata “Enclave”. In particolare, il 6 novembre 2014 , a Petralia
Sottana i militari dell’arma lo avevano colto in flagranza di reato, perchè a seguito di perquisizione domiciliare effettuata in uno dei capannoni di pertinenza di un’abitazione rurale di sua proprietà, avevano rinvenuto, occultato tra la paglia all’interno di un sacco, un fucile del tipo doppietta, funzionante e pronto all’uso, risultato provento di furto, unitamente a 22 cartucce calibro 22.

FONTE tcsnews.tv

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven 17 Lug 2015, 18:49 Da THE_HUNTER


IL 16 LUGLIO 2015, NEL POMERIGGIO, A RESUTTANO, I CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE NOTIFICAVANO L’ORDINE DI ESECUZIONE PENALE (CONDANNATO IN ESPIAZIONE PENA IN REGIME DI ARRESTI DOMICILIARI) EMESSO DAL TRIBUNALE DI TERMINI IMERESE ALLA SOTTONOTATA PERSONA POICHE’ CONDANNATA CON SENTENZA DEFINITIVA DEL 16/06/2015 DELLA CORTE SUPERMA DI CASSAZIONE AD ANNI 2 E MESI 4 (CHE SCONTERA’ IN REGIME DI ARRESTI DOMICILIARI) IN ORDINE AI REATI DI CUI AGLI ARTICOLI 648/81 DEL CODICE PENALE (RICETTAZIONE CONTINUATA), 697 CODICE PENALE E ARTICOLO 2,7 LEGGE 895/1967 (DETENZIONE ABUSIVA DI ARMI): DI PRIMA SALVATORE, CLASSE 1941, RESUTTANESE.
IL DI PRIMA SI TROVAVA GIA’AGLI ARRESTI DOMICILIARI, POICHE’ TRATTO IN ARRESTO DAI CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI CALTANISSETTA NELL’AMBITO DELLA PRIMA FASE DELL’OPERAZIONE DENOMINATA “ENCLAVE”. IN PARTICOLARE, IL 06 NOV 14, A PETRALIA SOTTANA (PA), I CARABINIERI DI CALTANISSETTA AVEVANO TRATTO IN ARRESTO, IN FLAGRANZA DI REATO, IL DI PRIMA, POICHE’, A SEGUITO DI PERQUISIZIONE DOMICILIARE EFFETTUATA IN UNO DEI CAPANNONI DI PERTINENZA DI UN’ABITAZIONE RURALE DI SUA PROPRIETA’, AVEVANO RINVENUTO, OCCULTATO TRA LA PAGLIA ALL’INTERNO DI UN SACCO, UN FUCILE DEL TIPO DOPPIETTA, FUNZIONANTE E PRONTO ALL’USO, RISULTATO PROVENTO DI FURTO, UNITAMENTE A 22 CARTUCCE CALIBRO 22.

FONTE lagazzettanissena.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum