Scoperta “pattumiera” di rifiuti in campagna: carabinieri denunciano possidente di Resuttano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

120716

Messaggio 

Scoperta “pattumiera” di rifiuti in campagna: carabinieri denunciano possidente di Resuttano





Una pattumiera a cielo aperto. E’ quanto hanno scoperto nelle campagne di contrada Mususino, nella zona di Petralia Sottana, i Carabinieri della Stazione di Alimena. I militari, infatti, hanno scoperto una discarica abusiva costituita in gran parte da cumuli di eternit, di rifiuti, parti meccaniche, elettriche ed elettrodomestici, abbandonati su un terreno. Dagli accertamenti svolti si è risaliti al proprietario dell’area, risultato essere un pensionato di 74 anni di Resuttano. L’area è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri che hanno informato la Procura , mentre il proprietario dell’area è stato denunciato in stato di libertà per violazione della normativa ambientale e nello specifico per aver svolto un’attività di gestione di rifiuti non autorizzata.
   Fonte Seguonews.it


.-^-.:ThE AdMiN FoUnDeR:.-^-.

avatar
°°))Gandy((°°
°°Fondatore e WebMaster°°
°°Fondatore e WebMaster°°

Popolarita' nel Forum : Grande Rispetto
Numero di messaggi : 2571
Punti : 142806
Reputazione : 255
Data d'iscrizione : 04.05.08

http://resuttano.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividere questo articolo su : Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

Scoperta “pattumiera” di rifiuti in campagna: carabinieri denunciano possidente di Resuttano :: Commenti

avatar

Messaggio il Mar 12 Lug 2016, 16:46 Da °°))Gandy((°°

Petralia Sottana, scoperta discarica abusiva con eternit e materiali pericolosi
I controlli dei Carabinieri di Alimena
Nel pomeriggio di ieri, nel corso di un’attività di controllo del territorio eseguita in contrada Mususino, agro del Comune di Petralia Sottana, i Carabinieri della Stazione di Alimena hanno scoperto una discarica abusiva costituita in gran parte di cumuli di eternit, di rifiuti, parti meccaniche, elettriche ed elettrodomestici, abbandonati su un terreno a cielo aperto.
Gli accertamenti svolti nell’immediatezza hanno consentito di identificare il proprietario dell’area, S.D.P., nato a Resuttano in provincia di Caltanissetta, classe 1941, e residente a Petralia Sottana.
L’area è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri che hanno informato la Competente Autorità Giudiziaria e gli organi competenti territorialmente, mentre il proprietario dell’area è stato denunciato in stato di libertà per violazione della normativa ambientale e nello specifico per aver svolto un’attività di gestione di rifiuti non autorizzata.



Fonte Madoniepress.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum