Previsto l'impiego per un anno di 18 persone tra il capoluogo, Serradifalco e Resuttano