Smartphone alla guida, non si scherza più

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Smartphone alla guida, non si scherza più

Messaggio Da °°))Gandy((°° il Ven 21 Lug 2017, 12:01

Smartphone alla guida, non si scherza più. Addio patente, 5 punti e 1000 euro



E' ormai questione di giorni: con gli ultimi emendamenti presentati Commissione Trasporti della Camera dei deputati verrà modificato il codice della strada inserendo sanzioni severissime per chi viene pizzicato con lo smartphone in mano al volante. La patente viene ritirata subito.



In Italia tre incidenti su quattro sono causati dalla distrazione dovuta ad uno smartphone. Notifiche, Whatsapp, Facebook, basta un attimo di disattenzione per causare disastri che spesso si rivelano anche mortali. Serve una legge seria e severa, che possa dissuadere ogni guidatore dalla tentazione di guardare lo schermo distogliendo gli occhi dalla strada. E la legge severa sta arrivando, come ha annunciato Riccardo Nencini, vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, su Facebook. "Giornata davvero importante alla Camera. Tre grandi modifiche al codice della strada: obbligatorio il seggiolino con dispositivo antiabbandono per i bambini; sospensione immediata della patente fino a tre mesi per chi guida facendo uso di smartphone e tablet; nel sorpasso, mantenere la distanza di almeno un metro e mezzo dal ciclista. Ora, fare in fretta"
Michele Meta, presidente della Commissione Trasporti della Camera dei deputati e relatore del testo, si dichiara decisamente soddisfatto anche per il clima di condivisione che ha accolto la proposta. "Proprio oggi – spiega il parlamentare Pd – ho presentato un emendamento per affrontare e risolvere l’odiosa e pericolosa abitudine degli italiani di usare il telefono cellulare alla guida. Il nuovo testo segnerà un cambio di rotta decisivo, rispetto alle blande e inefficaci disposizioni attualmente in vigore, a cominciare dalla sospensione della patente fino a tre mesi prevista già alla prima infrazione e dal raddoppio in caso di recidiva. Aumentano anche le sanzioni pecuniarie e la decurtazione di punti sulla patente, a corredo di una norma che ha l’intenzione di incidere in modo positivo sulle abitudini alla guida degli italiani”.
Si, perché la nuova legge prevede che la patente sia sospesa fin dalla prima infrazione fino a tre mesi: basta davvero poco, uno smartphone in mano e la patente salta. Per i recidivi la sospensione raddoppia arrivando a sei mesi. Al danno materiale, ovvero l’impossibilità di guidare, si aggiungono anche le sanzioni pecuniarie e le decurtazioni dei punti dalla patente: da 322 a 1.294 euro alla prima infrazione e da 644 a 2.588 euro alla seconda. Sempre alla prima occasione via 5 punti, che salgono a 10 per chi proprio non ha capito che usare lo smartphone alla guida è pericoloso.



In quest’ottica Samsung e Apple cercando a loro modo di aiutare gli automobilisti a rispettare la legge: Samsung ha lanciato l’app “In-Traffic Reply” per non distrarsi al volante e Apple, con iOS 11, attiverà una modalità “non disturbare” durante la guida che automaticamente bloccherà le notifiche. Queste ultime non saranno perse ma verranno recapitate non appena l’auto si ferma.

fonte: dday.it


.-^-.:ThE AdMiN FoUnDeR:.-^-.

avatar
°°))Gandy((°°
°°Fondatore e WebMaster°°
°°Fondatore e WebMaster°°

Popolarita' nel Forum : Grande Rispetto
Numero di messaggi : 2623
Reputazione : 255
Data d'iscrizione : 04.05.08

http://resuttano.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum