Michael Jackson & Farrah Fawcett

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Michael Jackson & Farrah Fawcett

Messaggio Da °°))Gandy((°° il Ven 26 Giu 2009, 08:59

Stroncato da crisi cardiorespiratoria

"E' un uomo di 50 anni. Non respira più". Questo il messaggio giunto ai servizi di emergenza dalla abitazione di Michael Jackson alle 12.21 locali (ora di Los Angeles). E purtroppo il re del pop dalla crisi cardiorespiratoria che lo ha colto in casa non si è mai ripreso. Jackson è morto a soli 50 anni. Il suo corpo sarà sottoposto ad autopsia per stabilire le cause che lo hanno portato al decesso. Il fratello: "In casa c'era il suo medico".

Il genio musicale che sognava di imitare Peter Pan è morto nello stesso modo in cui aveva vissuto: in modo drammatico. Una squadra medica chiamata d'emergenza nella sua abitazione a Bel Air ha trovato il medico personale di Jackson intento a rianimarlo, senza successo. I paramedici hanno portato il cantante, che appariva in condizioni disperate, all'Ucla Medical Center dove per oltre un'ora un team di medici ha cercato di far ripartire il suo cuore. Alle 14.26 locali si sono arresi: Michael Jackson è stato dichiarato morto.

Nel frattempo all'ospedale erano giunti diversi familiari del cantante mentre i media e i fans si accampavano all'esterno del centro medico in attesa di notizie. La conferma della morte ha provocato reazioni immediate nel mondo dello spettacolo. I suoi fans, molti in lacrime, si sono radunati davanti all'ospedale e davanti alla modesta casa a Gary (Indiana) dove nacque. Centinaia di ammiratori si sono raggruppati a New York, ad Harlem, davanti all'Apollo Theater cantando in coro le canzoni più famose del leggendario artista della mano guantata e del MoonWalking.

Michael Jackson aveva venduto nella sua carriera oltre 750 milioni di dischi e conquistato ben 13 Grammy stabilendo con 'Thriller' primati su primati di vendite. Il suo indiscusso genio musicale era stato rovinato però dalle stranezze della sua vita privata - dalle operazioni multiple di chirurgia plastica alla sua preferenza per la compagnia dei bambini - che lo avevano fatto diventare bersaglio di accuse di molestie sessuali e imputato di un clamoroso processo nel 2005 per presunti abusi ai danni di un minorenne. L'assoluzione gli aveva fatto evitare il carcere ma la sua carriera musicale era stata gravemente danneggiata mentre le spese stravaganti gli facevano sfiorare allo stesso tempo la bancarotta.

Il tour mondiale in programma dal mese prossimo a Londra doveva essere il suo biglietto di ritorno nel Gotha musicale e, con gran parte dei biglietti già venduti, il suo recupero della tranquillità finanziaria. Aveva affittato due mesi fa la casa a Bel Air dove ha subito l'arresto cardiaco per motivi ancora da stabilire. Una autopsia dovrebbe dare qualche indicazione sulle cause della morte. La polizia di Los Angeles ha aperto una inchiesta sottolineando però di non avere per adesso alcun elemento di sospetto. Per due mesi si era impegnato con intensità nelle prove dello spettacolo in uno studio di Los Angeles, dove danzava e cantava per sei ore al giorno "con grande determinazione" anche se fisicamente "appariva un po' fragile", hanno raccontato alcuni testimoni. Ma l'ex re del Pop sembrava determinato a tornare a far parlare di sè, dopo molti anni, solo per il suo talento musicale. Una speranza svanita tragicamente.

TG COM


.-^-.:ThE AdMiN FoUnDeR:.-^-.

avatar
°°))Gandy((°°
°°Fondatore e WebMaster°°
°°Fondatore e WebMaster°°

Popolarita' nel Forum : Grande Rispetto
Numero di messaggi : 2623
Reputazione : 255
Data d'iscrizione : 04.05.08

http://resuttano.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson & Farrah Fawcett

Messaggio Da °°))Gandy((°° il Ven 26 Giu 2009, 09:00

ADDIO A MICHAEL JACKSON, RE DEL POP
di Cristiano Del Riccio

WASHINGTON - Michael Jackson, il ragazzo prodigio diventato Re del Pop ma poi coinvolto in umilianti vicende giudiziarie, e' morto a Los Angeles all'eta' di 50 anni per arresto cardiaco. La notizia della morte del cantante e' stata confermata da fonti dell'ospedale di Los Angeles dove era stato portato d'urgenza dopo che dalla sua abitazione era giunta la richiesta di un'ambulanza.

Il dramma era cominciato giovedì poco dopo mezzogiorno, ora di Los Angeles, con una telefonata dalla villa del cantante, nel quartiere di Holmby Hills, ai servizi di emergenza. Il personale paramedico aveva trovato Jackson in condizioni gravissime. Avevano cercato di rianimarlo durante il tragitto dalla abitazione all'ospedale Ucla di Los Angeles. Le sue condizioni erano apparse disperate. All'ospedale avevano cominciato a giungere i suoi familiari mentre all'esterno si affollavano i media e i fans che avevano cominciato ad apprendere dalle Tv le condizioni disperate di Michael Jackson.

Il cantante avrebbe dovuto cominciare dal prossimo mese a Londra un tour mondiale che avrebbe segnato il suo ritorno al mondo dello spettacolo dopo le vicende giudiziarie che lo avevano portato alla ribalta della cronaca per l'accusa di molestie sessuali a minorenni, . Ma il ritorno sul palcoscenico dell'ex Re del Pop appariva una corsa ad ostacoli e alcuni di coloro che l'avevano visto impegnato nelle prove dello spettacolo avevano espresso l'opinione che il cantante non fosse ancora pronto, fisicamente, all'impegnativo compito. Timori che erano stati confermati dalla decisione degli organizzatori di ritardare l'inizio dell'atteso tour mondiale che avrebbe potuto fruttargli oltre 50 milioni di dollari ponendo denaro sul suo conto di cui aveva assoluto bisogno a causa delle spese sfrenate sostenute negli ultimi anni che lo avevano portato ad indebitarsi pesantemente. Nonostante la vendita in tutto il mondo di milioni di copie dei suoi dischi - l'album 'Thriller' aveva battuto tutti i primati in materia - il suo stile di vita eccentrico e costoso lo aveva messo in cattive acque finanziarie.

Rovinoso per la sua carriera era stato il processo del 2005 in California per rispondere della accusa di molestie sessuali verso un minorenne ospitato nel suo ranch Neverland: il cantante era stato assolto ma la vicenda giudiziaria aveva distrutto per molti anni la sua attivita' artistica e l'aveva provato anche in modo pesante sul piano fisico riducendolo all'ombra del personaggio pieno di energia e vitalita' su cui aveva basato la sua carriera.

MORTO CON 400 MILIONI DOLLARI DEBITI
Michael Jackson è morto lasciando debiti per oltre 400 milioni di dollari, rivelano i media americani. Nonostante gli enormi guadagni prodotti dalle vendite di centinaia di milioni di dischi nel mondo (circa 750 milioni di album secondo alcuni calcoli), lo stile di vista costoso e a volte bizzarro del cantante lo aveva portato a spendere negli ultimi anni della sua vita circa 30 milioni di dollari l'anno più delle sue entrate. Per ottenere prestiti dalle banche Jackson aveva dovuto ipotecare il suo bene più prezioso - il catalogo Atv Music comprendente anche molte delle canzoni dei Beatles - che aveva acquistato nel 1985 per 47,5 milioni di dollari e che si era trasformato in una miniera d'oro. Nel 2001 il cantante era riuscito a ottenere un prestito da 200 milioni di dollari dalla Bank of America. Le accuse di molestie sessuali a minorenni e i conseguenti strascichi giudiziari avevano provocato alte spese legali per Jackson accompagnate da una netta diminuzione delle entrate per la vendita delle sue canzoni. Jackson aveva ipotecato anche il suo famoso ranch Neverland, dove si era asserragliato con la famiglia e con i suoi collaboratori durante il processo del 2005 per molestie sessuali. Dopo la notizia della morte alcune decine di fans di Jackson sono andato davanti ai cancelli di Neverland, una proprietà ormai caduta in sfacelo, per rendere omaggio a lume di candela alla memoria dell'ex Re del Pop.

FRATELLO JERMAINE, SUO MEDICO ERA IN CASA
Il medico personale di Michael Jackson ha tentato di prestare soccorso al cantante, nella sua abitazione, ancora prima dell'arrivo della ambulanza. Lo ha rivelato il fratello del cantante, Jermaine, nella prima dichiarazione fatta ai media da un familiare dell' ex Re del pop. Ai tentativi del medico di Jackson si erano poi uniti i paramedici dell'ambulanza chiamata via telefono. Il cantante era stato poi trasferito nel veicolo per essere portato al pronto soccorso. ''L'ambulanza e' giunta all'UCLA Medical Center alle 13.14 - ha detto Jermaine - per oltre un'ora i medici dell'ospedale hanno cercato di rianimare Michael. Ma non ci sono riusciti''. ''La nostra famiglia chiede ai media di rispettare la nostra privacy in questo difficile momento - ha aggiunto il fratello del cantante - Il nostro amore sia con te, Michael, per sempre''.

LA DRAMMATICA CHIAMATA, 'NON RESPIRA'
''E' un uomo di 50 anni. Non respira piu'''. Questo il messaggio giunto ai servizi di emergenza dalla abitazione di Michael Jackson alle 12.21 locali (ora di Los Angeles). La prima squadra di soccorso ad arrivare nella abitazione di Bel Air affittata dal cantante era a bordo di un camion rosso dei vigili del fuoco. I paramedici hanno tentato di rianimare Jackson, che non mostrava piu' segni di vita, mentre lo trasportavano all'UCLA Medical Center. All'ospedale, mentre il cantante veniva trasportato freneticamente su una barella all'interno dell'edificio medico, qualcuno che accompagnava Jackson ha cominciato ad urlare ''Dovete salvarlo, dovete salvarlo!'', hanno riferito alcuni testimoni.

L'ULTIMA IMMAGINE, ESANIME SU UNA BARELLA
L'ultima foto di Michael Jackson mostra l'ex re del Pop sdraiato su una barella mentre viene portato d'urgenza al pronto soccorso dell'Ucla Medical Center di Los Angeles. Gli occhi del cantante sono chiusi, alla bocca e' stata applicata una maschera ed un medico comprime un palloncino collegato con un tubo alla mascherina. L'immagine e' stata diffusa, in esclusiva, dal programma Entertainment Tonight. Quando i mezzi di emergenza sono giunti alla abitazione del cantante, riferiscono testimoni, Michael Jackson aveva gia' smesso di respirare. I medici hanno tentato per 42 minuti di rianimarlo ma non c'e' stato niente da fare.

CORPO TRASFERITO IN ELICOTTERO
Il corpo di Michael Jackson e' stato trasferito in elicottero dall'UCLA Medical Center, dove il cantante e' deceduto giovedi', all'ufficio del medico legale della Contea di Los Angeles. Il breve volo dell'elicottero e' stato seguito in diretta dalle Tv americane. Dopo l'atterraggio dell'elicottero il corpo del cantante, avvolto in una protezione bianca, e' stato trasferito su una ambulanza per essere trasferito nei laboratori del coroner.

CORONER, AUTOPSIA ACCERTERA' CAUSE MORTE
Il coroner di Los Angeles ha annunciato una autopsia sara' effettuata per accertare le cause esatte della morte. Il medico legale Fred Corral ha detto che la morte di Michael Jackson e' avvenuta alle 14.26 ora locale di Los Angeles.

POLIZIA LOS ANGELES APRE INDAGINE
La polizia di Los Angeles ha aperto una indagine sulla morte di Michael Jackson, anche se niente per il momento lascia pensare ad una componente criminale. La inchiesta e' stata avviata dalla squadra omicidi di Los Angeles. Gli agenti parleranno nelle prossime ore con i familiari, gli amici ed i medici di Michael Jackson per cercare di capire quali eventi hanno portato alla morte del celebre cantante. Il luogotenente Gregg Strenk, parlando all'esterno della abitazione di Los Angeles dove viveva Michael Jackson, ha esortato a ''non leggere troppe cose'' nel fatto che la polizia abbia aperto una indagine. ''E' un fatto normale nel caso di una morte di questo tipo - ha detto Strenk in una breve conferenza stampa - Michael Jackson era una celebrita' e questo spiega l'intervento della squadra omicidi''. Il luogotenente ha aggiunto che adesso la polizia e' in attesa di ricevere dal medico legale un rapporto sulla autopsia che sara' effettuata nelle prossime ore.

ANSA


.-^-.:ThE AdMiN FoUnDeR:.-^-.

avatar
°°))Gandy((°°
°°Fondatore e WebMaster°°
°°Fondatore e WebMaster°°

Popolarita' nel Forum : Grande Rispetto
Numero di messaggi : 2623
Reputazione : 255
Data d'iscrizione : 04.05.08

http://resuttano.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson & Farrah Fawcett

Messaggio Da °°))Gandy((°° il Ven 26 Giu 2009, 09:00

Fawcett, l'angelo si è arreso
L'attrice è morta. Aveva 62 anni

''Dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro il cancro, la nostra amata Farrah è mancata'', ha affermato l'attore Ryan O'Neal, compagno da molti anni della attrice. ''In questo momento molto difficile per la sua famiglia e per i suoi amici sono motivo di conforto i momenti meravigliosi condivisi con Farrah in questi anni e la consapevolezza che la sua vita ha portato gioia a così tante persone nel mondo''.

L'attore O'Neal era al fianco della attrice al momento della morte in un ospedale di Los Angeles. I due attori hanno vissuto insieme dagli anni '80 in una relazione che ha avuto i suoi alti e bassi, compresi lunghi periodi di separazione.

La morte della Fawcett è avvenuta alle 9.28 di questa mattina (ora della California), ha confermato un portavoce dell'ospedale St John's Health Centre di Santa Monica, precisando che accanto a lei si erano riuniti, oltre O'Neal, amici e familiari. L'attrice aveva scoperto di essere malata di cancro nel 2006. Aveva tentato un trattamento sperimentale in Germania ma da tempo era tornata in California. La sua battaglia contro la malattia era stata documentata in un film televisivo, The Farrah Story, che aveva commosso milioni di spettatori ma aveva scatenato anche polemiche sul diritto alla privacy dei pazienti in fin di vita.

Nata a Corpus Christi, Texas, il 2 febbraio 1947, aveva tutti i requisiti della tipica bellezza americana: misure da concorso, capelli biondi e sguardo chiaro, successo facile fin da quando i suoi compagni di scuola la votarono beautiful woman nei primi anni '60. Da lì il passo per piccole apparizioni televisive fu breve così come il legame, nel 1968, con la star tv Lee Majors, ratificato in matrimonio cinque anni dopo.

La sua fotografia in una vasca da bagno fece il giro d'America con un servizio da calendario venduto in più di oltre 8 milioni di copie. A questo exploit si deve il suo successo tv poiché i produttori Spelling e Goldberg la scelsero per il ruolo di Jill Munroe nella serie delle Charlie's Angeles nel 1976. Un anno dopo lasciava però il set ritornandovi solo per una serie di fortunati episodi e nel 1980, ottenuto il divorzio, incontra Ryan O'Neal (già famoso grazie al film strappalacrime Love story), con cui avrebbe vissuto per 17 anni dando alla luce Redmond e ottenendo una tardiva riconciliazione con la prima figlia del marito, l'attrice Tatum.

Poi l'annuncio del matrimonio, dopo tanti anni, solo pochi giorni fa. In verità i suoi film non sono molti e nemmeno di grande successo personale. Lavorò con Stanley Donen (Saturn 3, del 1980), Alan Pakula (Ci penseremo domani, del 1988), James Orr, che fu anche suo compagno di vita (L'uomo di casa, del 1995), Robert Duvall (L'apostolo, del 1997). Le sue ultime apparizioni cinematografiche furono per Robert Altman (Il dottor T e le donne, del 2000) e Lance Riviera (The cookoud, del 2004).

''La ragione per cui i ragazzi americani - diceva con buona dose di autoironia - preferiscono la bellezza al cervello sta nel fatto che vedono meglio di quanto non pensino''. Di carattere generoso e aperto, profondamente legata fino all'ultimo a O'Neal, non ha mai voluto far mistero della sua malattia e si e' messa alle spalle bellezza, gioventù e successo preferendo a tutto uno stile di vita da vera americana.

TG CoM


.-^-.:ThE AdMiN FoUnDeR:.-^-.

avatar
°°))Gandy((°°
°°Fondatore e WebMaster°°
°°Fondatore e WebMaster°°

Popolarita' nel Forum : Grande Rispetto
Numero di messaggi : 2623
Reputazione : 255
Data d'iscrizione : 04.05.08

http://resuttano.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum