La velocita' media ADSL in Italia e' 2,8MB al secondo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La velocita' media ADSL in Italia e' 2,8MB al secondo

Messaggio Da Pietro il Ven 07 Mag 2010, 22:25


Akamai ha pubblicato anche per il quarto trimestre 2009 il suo consueto rapporto sullo stato di Internet. L’ultima fatica degli analisti Akamai è disponibile a questo indirizzo. Akamai è un’azienda che opera nelle soluzioni web per le aziende. Recentemente ve ne abbiamo parlato per il supporto video che fornì addirittura a un colosso come YouTube, lo scorso settembre, nel corso della trasmissione in diretta del concerto-evento degli U2.

Lo “State of the Internt Report” è sempre stato molto importante per rendersi conto della distribuzione della connettività a Internet, a
livello mondiale. In questo trimestre è interessante anche per un altro motivo: può aiutare a tracciare l’origine di almeno alcuni degli
attacchi informatici che hanno afflitto tante aziende nel corso degli ultimi tre mesi.

Per stabilire quali siano state, nello scorso trimestre, le 100 città più veloci sul web, Akamai ha preso in esame 50000 indirizzi IP collegati alla sua rete. Il risultato è tutto in favore dell’Oriente: 48 su 100 delle città si trovano infatti in Giappone (e 62 di esse in Asia). Si difende bene comunque il Nordamerica, con 21 città in classifica; mentre l’Europa scarseggia: 15 città, e per giunta concentrate in soli 6 paesi.

Va meglio, anche per noi europei, quando si parla di aumento della velocità media di connessione che, comunque, per fortuna sale: 8 su 10 dei paesi più veloci ha registrato un aumento della velocità media. Se proprio siete curiosi, la velocità media in Italia è di 2,8MB al secondo. I tre paesi più veloci, manco a dirlo, sono orientali: Corea del Sud, Hong Kong e Giappone.

Dove, invece, eccelle senza dubbio il nostro paese sono le connessioni mobili. E’ solo la seconda volta che Akamai prende in considerazione in un suo report trimestrale le connettività mobili. Qui la gamma delle velocità massime e medie è davvero molto varia: dai 3,2 Mbps di un provider austriaco ai 106 Kbps di un provider slovacco. Curioso come la massima e la minima veocità a livello mondiale siano riscontrabili in due paesi confinanti dell’Europa centrale. L’Italia si attesta al terzo posto mondiale per velocità di collegamento in mobilità, ma solo considerando il suo operatore più veloce, non una media di tutti.

Sul fronte degli attacchi informatici, la Russia spadroneggia con il suo 13% degli attacchi totali. Seguono Stati Uniti e Cina. Evidentemente,per la Cina sono pochi ma buoni. La nostra Italia scende dal quinto al sesto posto.


Fonte downloadblog
avatar
Pietro
»W7 ACCESS«
»W7 ACCESS«

Popolarita' nel Forum : Rispetto
Maschile
Numero di messaggi : 171
Età : 48
Località : Resuttano
Punti : 33332
Reputazione : 8
Data d'iscrizione : 05.05.08

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum