¸¸¸¸¸¸.·´¯) Forum Amici di Resuttano (¯`·.¸¸¸¸¸¸
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Il rischio crollo diventa pressante

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il rischio crollo diventa pressante Empty Il rischio crollo diventa pressante

Messaggio Da °°))Gandy((°° il Mar 01 Set 2020, 19:09

August 25, 2020

RESUTTANO. In Via Cutelli istituito il divieto di transito e di sosta per il vecchio edificio pericolante già transennate ad angolo con la via Luglio. I vicini temono cedimenti improvvisi.
Il tetto ha ceduto. Cadono tegole e all’interno è cresciuto un albero di fico. Da fuori si sentono strani scricchiolii 
RESUTTANO. Il centro storico di Resuttano da anni oramai rappresenta quasi un pericolo, per la presenza di edifici antichi abbandonati e dunque per l‘incolumita pubblica. Parecchie case sono a rischio crollo, immobili che si sbriciolano, troppe case vecchie e pericolanti che necessitano di interventi di messa in sicurezza. Uno dei casi emblematici è quello di via Cutelli, con l’ufficio tecnico del Comune che è intervenuto, con decorrenza immediata, per istituire il divieto di sosta nel tratto compreso tra via XX Luglio e la stessa via Cutelli. Un provvedimento necessario al fine di eliminare pericoli per la pubblica incolumita e per eventuali crolli di calcinacci e tegole di un fabbricato disabitato da tempo. Si e provveduto pure alla recinzione dell’area circostante, vietando sia il transito pedonale che veicolare. Recinzione che gia era presente da anni per non fare transitare pedoni a ridosso dell’edificio e che la sosta ed il transito dei veicoli ha pero abbattuto. 

Lo scenario di via Cutelli e raccapricciante: l'edificio non presenta neppure piu il tetto, cadono tegole & calcinacci ed entrare nella casa è impossibile. Da fuori si puo chiaramente vedere perfino un grosso albero di fico che e cresciuto, con i rami inferiori che sono usciti da una finestra e in altezza l’albero sta uscendo pure dal tetto, alto almeno 4/5 metri. Un edificio tenuto in piedi soltanto da alcuni ferri e le vecchie volte romane. A rendere il pericolo maggiore il fatto che la zona e abitata da parecchie famiglie, oltre ad essere uno dei punti di transito soprattutto per i bambini che giornalmente si recano a scuola o nei parchi giochi, ma anche da adulti ed anziani. Alle crepe profonde e al dissesto statico evidente si aggiungono fragorosi rumori strani a qualsiasi ora del giorno e della notte che segnalano i crolli che si manifestano all‘interno. Impauriti dai rumori e dai crolli, la gente che vive accanto all’edificio ha segnalato la situazione e tre anni fa sono intervenuti i Vigili del fuoco. Fu accertata la gravita della situazione, con l’ufficio tecnico che decise di transennare ed isolare l’abitazione e di chiudere ai pedoni diversi tratti di strada per il rischio crollo dell’immobile. Sono stati infatti chiusi i quattro accessi di via Cutelli. Le case vuote del centro storico e a rischio crollo sono tante, diverse strade sono transennate e chiuse. L’amministrazione comunale nel tentativo di salvare la situazione ha varato pure l’iniziativa “Case a 1 euro” che fino ad adesso però non ha avuto un gran successo,né per chi deve cedere il vecchio immobile, né per chi deve eventualmente acquistarlo. 
GANDOLFO MARIA PEPE 


.-^-.:ThE AdMiN FoUnDeR:.-^-.
Il rischio crollo diventa pressante 122
°°))Gandy((°°
°°))Gandy((°°
°°Founder e WebMaster°°
°°Founder e WebMaster°°

Popolarita' nel Forum : Grande Rispetto
Numero di messaggi : 3092
Reputazione : 261
Data d'iscrizione : 04.05.08

https://resuttano.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.