Offerte ADSL: le tariffe aumentano. I motivi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Offerte ADSL: le tariffe aumentano. I motivi

Messaggio Da °°))Gandy((°° il Dom 19 Feb 2012, 14:49


Le offerte degli operatori di telecomunicazioni per l’accesso a Internet su tecnologia ADSL in abbinamento ai servizi voce stanno registrando un aumento di prezzo. L’analisi di Alessandro Longo.

Le offerte residenziali tutto incluso per l’accesso a Internet e per i servizi voce stanno aumentando di prezzo. «[…] segno di un mercato che ormai non ce la fa più a sostentarsi», scrive Alessandro Longo, esperto di telecomunicazioni, su Wired Italia.

Longo porta alcuni esempi. Nel 2008, Tele2 (oggi TeleTu) chiedeva 33,95 euro al mese per ADSL e telefonate illimitate; con lo scatto alla risposta, il canone mensile scendeva a 28,90 euro. Oggi, per le medesime offerte ADSL + telefono, i clienti di TeleTu devono pagare 41,90 euro/mese e 31,90 euro/mese. Sempre nel 2008, ricorda Longo, i consumatori potevano sottoscrivere l’offerta Wind Libero Absolute a 29,95 euro al mese, con telefonate con scatto alla risposta di 12 cent. Oggi, il canone mensile della medesima offerta è salito a 31,95 euro, e lo scatto alla risposta è stato portato a 15 cent.

Perché le offerte ADSL + telefono appaiono meno convenienti di alcuni mesi fa? Perché si verifica tale tendenza al rialzo dei prezzi? In parte, spiega Longo, le variazioni sono dovute all’aumento del costo di unbundling, ovvero il canone dell’affitto che gli operatori di telecomunicazioni alternativi a Telecom Italia devono pagare all’ex incumbent per l’affitto dell’ultimo miglio. Secondo Longo, tuttavia, tale voce rappresenta solo parte dello scenario complessivo. Il problema di fondo, argomenta l’esperto, è che «il mercato ADSL si comporta come se fosse saturo, cresce pochissimo in numero di utenti». E gli operatori alternativi, prosegue Longo, «denunciano di non generare cassa su rete fissa». A dirla tutta, anche Telecom Italia è intervenuto sulla politica dei prezzi: per l’attivazione di alcune offerte, infatti, il gruppo di TLC presieduto da Franco Bernabè ha iniziato a richiedere un contributo di 9 euro. In dieci anni, evidenzia Longo, Telecom Italia non lo aveva mai fatto.

Vi sono soluzioni di breve termine utili per invertire la rotta e dare nuovo respiro al mercato ADSL? Al momento, sostiene Longo, non sembra esserci via d’uscita, «se non quella, tutta in salita, di entrare in un nuovo ciclo di investimenti e ricavi per la rete fissa, su fibra ottica».

fonte notizia webmasterpoint


.-^-.:ThE AdMiN FoUnDeR:.-^-.

avatar
°°))Gandy((°°
°°Fondatore e WebMaster°°
°°Fondatore e WebMaster°°

Popolarita' nel Forum : Grande Rispetto
Numero di messaggi : 2600
Punti : 143529
Reputazione : 255
Data d'iscrizione : 04.05.08

http://resuttano.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum